Atelier Mimo di Mendrisio, Mendrisio TI

Aus Theaterlexikon
Wechseln zu: Navigation, Suche

Laboratorio di animazione corporea, produzione di spettacoli

L’A. M. nasce nel 1971 come piccolo gruppo all’interno dell’Ospedale Neuropsichiatrico di Mendrisio (ONC). Ideatore ed animatore è Ettore Pellandini, attore diplomato alla Scuola del Piccolo Teatro di Milano e psicoterapeuta. Nel 1974, con la nascita del Club socioterapeutico-ricreativo-culturale gestito dai pazienti (Club 74), l’A.M. diventa un’attività della socioterapia e si allarga, coinvolgendo persone esterne all’ospedale. Partecipano a quest’attività una cinquantina di persone, tra degenti dell’ospedale, ex-degenti, medici, operatori professionali, infermieri e persone esterne all’ambiente psichiatrico. Si tratta di un gruppo aperto, soggetto ad un frequente ricambio. Le spese di produzione sono coperte dal ricavo delle rappresentazioni e da altre attività promosse dal Club 74. Prioritario per l’A.M. è l’obiettivo terapeutico e spesso le creazioni sono interpretazioni sceniche di canzoni. Fatta eccezione per La guerra che verrà (1982) che rievoca gli anni della seconda guerra mondiale e contiene brani di →Bertolt Brecht recitati, gli spettacoli dell’A.M. si basano esclusivamente sull’espressione corporea e sono privi di testo. Ogni produzione integra nuovi pezzi alla rielaborazione di brani di spettacoli precedenti. Al debutto nel teatro dell’ospedale seguono alcune repliche in Svizzera e all’estero. La prima produzione dell’A.M., Squarcio di vita, è andata in scena a Mendrisio nel 1980 ed è stata replicata al Piccolo Teatro di Milano, presso la Clinica Psichiatrica Universitaria di Losanna e in altre sale del Cantone Ticino. Tra le altre produzioni si ricordano: Storia di un... (1984), La scatola musicale (1996) e Don Quichotte (1996), un’azione scenica su musica di Jacques Brel che costruisce una metafora sulla figura dell’operatore sociopsichiatrico ed ha debuttato al →Teatro Cittadella, Lugano TI in apertura del convegno Psichiatria e Teatro. Nel 1999 l’A.M. ha prodotto Scampoli, uno spettacolo che ripercorre le tappe fondamentali della storia del gruppo ed è stato ospite del →Teatro Sociale, Bellinzona TI.

Bibliografia

  • AA.VV., Immagini d’ascolto, fotografie di Jacques Delgado, Mendrisio, Club 74 OSC, 1996.


Autrice: Natalia Genni



Fonte:

Genni, Natalia: Atelier Mimo di Mendrisio, Mendrisio TI, in: Kotte, Andreas (a.c.): Dizionario teatrale Svizzero, Chronos Verlag Zurigo 2005, vol. 1, pp. 81–82.