Fantasio’s

Aus Theaterlexikon
Wechseln zu: Navigation, Suche

* 11.4.1945 Locarno TI, nome d’arte di Alfonso Paganetti.

Nel 1972 frequenta a Amsterdam The Henk Wermeiden School of Magic. Con la collaborazione di Wermeiden, F. allestisce l’anno seguente il suo primo spettacolo di magia. Sebbene la sua attività sia principalmente consacrata al mondo della magia, dal 1990 al 1999 è direttore del Teatro Variété di Ascona, nella cui sede la compagnia Fantasio’s Magic Show produce gli spettacoli Magica Ascona! e Welcome American Dream. Al Variété dà vita alla rassegna Femina Ridens (1993-98) che porta sulle scene del teatro asconese personaggi di primo piano del mondo cabarettista svizzero e italiano, come →Gardi Hutter, Franca Valeri e Lella Costa. In questi anni partecipa come consulente per gli effetti speciali magici e come direttore artistico a produzioni di →Michel Poletti (Pinocchio, 1988; Merlino, il mago di Avalon, 2000). È direttore artistico del Festival internazionale della Magia del 1978 al →Palazzo dei Congressi di Lugano e del 1984 al Palazzo dei Congressi di Muralto. Partecipa a tournée circensi e si esibisce nei teatri e nei casinò internazionali; a New-York, è accolto nello show del Cort Theatre (1981), mentre a Londra ritrova la collaborazione del suo maestro e si esibisce al Piccadilly Theatre (1988). Campione del mondo nella magia con gli animali nel 1979 a Bruxelles e medaglia di bronzo nelle olimpiadi della magia a Liegi nel 1988. Iscritto al →TASI.



Autore: Claudio Della Santa



Fonte:

Della Santa, Claudio: Fantasio's, in: Kotte, Andreas (a.c.): Dizionario teatrale Svizzero, Chronos Verlag Zurigo 2005, vol. 1, p. 558.

Normdaten