Maria Bonzanigo

Aus Theaterlexikon
Wechseln zu: Navigation, Suche

* 26.5.1966, Losanna VD. ∞ →Daniele Finzi Pasca, attore, autore e regista teatrale.

Con la madre, Graziella Bonzanigo, inizia sin da piccola lo studio della danza secondo il metodo di →Rosalia Chladek (1905-1995), uno dei pilastri della danza espressionista. Con questo metodo si diploma nel 1984 a Strasburgo come pedagoga del movimento. Allo studio della danza integra il canto e la composizione musicale, sotto la guida di Paul Glass. Nel 1984 inizia la collaborazione con i Sunils Clowns e nel 1986 diventa co-direttrice del Teatro Intimo Sunil (ora →Teatro Sunil, Lugano TI). Lavora come ballerina, attrice, clown, compositrice delle musiche, coreografa in buona parte degli spettacoli della compagnia. Si ricordano in particolare: Concordanze (1990); Passo migratore (1992), dove a passo di danza prendono vita i personaggi e si snodano le storie, sulla linea del teatrodanza; Umbriel (1993) dà il titolo ad un laboratorio che racchiude e promuove tutti i progetti del Sunil legati alla danza e al teatrodanza ed è anche uno spettacolo che ha per tema la danza stessa, l’arte, la vocazione (da un testo di Marco Finzi Pasca, regia di →Jordi Vilardaga). In Chi la Gagliarda, ovvero Percossi Obbligati (1994, con le percussioni di Nicola Marinoni), B., danzatrice e coreografa, sfrutta la sua predisposizione alla clownerie, all’effetto buffo e spiazzante, in cui il movimento si sposa con la comicità, mantenendosi però sempre su un piano di eleganza formale; uno dei punti più maturi nel processo di ricerca del rapporto tra la danza e la musica, è raggiunto da B. nell’assolo Magari (1999). Per lo spettacolo Di sogno e volo (2002) cura, oltre alla coreografia, anche la regia. Ha composto inoltre brani per pianoforte, Sguardo per sassofono solo contralto in mib (commissionato dal Centro Elisarium di Minusio), Ave Maria per coro di voci bianche (per i Cantori della Turrita di Bellinzona) e Trialogo per flauto, oboe e violoncello (pubblicato nel CD Esperienze, Giovani compositori ticinesi, Ed. Jecklin, 1996). Nel 1997 il Teatro Sunil ha pubblicato parte delle sue musiche di scena. Tra gli spettacoli di cui ha curato la parte musicale: 1337 Déjeuner sur l’herbe (1995), Icaro (1991), Patria (1996), Aitéstas (1998), Visitatio (2000) e inoltre lo spettacolo Nomade di Daniele Finzi Pasca per il Cirque Eloize (2002); sempre per la regia di Finzi Pasca è co-autrice delle musiche del nuovo spettacolo del Cirque du Soleil, Corteo (Montréal, 21 aprile 2005). Tra le partecipazioni a spettacoli esterni al Teatro Sunil si ricordano: Bonjour Paris (1986, →Settimane Musicali di Ascona) e la coreografia eseguita per la riapertura ufficiale del →Teatro Sociale di Bellinzona, su musiche di Renzo Rota e per la regia di →Peter Bissegger (1997).



Autrice: Manuela Camponovo



Fonte:

Camponovo, Manuela: Maria Bonzanigo, in: Kotte, Andreas (a.c.): Dizionario teatrale Svizzero, Chronos Verlag Zurigo 2005, vol. 1, pp. 239–240.