Oliviero Giovannoni

Aus Theaterlexikon
Wechseln zu: Navigation, Suche

* 28.4.1952 Orselina TI.

Inizia a suonare la batteria come autodidatta. Frequenta successivamente i corsi di Pierre Favre a Zurigo e la Swiss Jazz School di Berna dove si diploma nel 1985. Nel 1976 inizia a collaborare con il →Teatro Dimitri di Verscio, dove approfondisce lo studio delle relazioni tra ritmo, movimento ed emozione, iniziando a comporre musica per spettacoli di teatro e di danza e dedicandosi alla rumorizzazione. Nel 1978 partecipa quale attore-musicista al primo spettacolo della →Compagnia Teatro Dimitri. Da quel momento, diviene uno dei più fedeli collaboratori del Teatro Dimitri, firmando le composizioni musicali per la maggior parte degli spettacoli della compagnia e per i Varietées presentati dagli allievi della →Scuola Teatro Dimitri. Di quest’ultima diviene insegnante di ritmo nel 1982. Dal 1989 lavora per il →Teatro dei Fauni, firmando le musiche di molti spettacoli, tra i quali ricordiamo: Ghezz, il ramarro di →Santuzza Oberholzer, regia di Paolo Ambrosetti (1989); L’upupa e il principe di Oberholzer, regia di Sergio Dotti (1991); Kantan ovvero la Via del sogno da Yukio Mishima, regia di Carlos Alsina (1993); La capra di Oberholzer (1999); L’uccello del paradiso di Gerardo Fulleda e Santuzza Oberholzer, regia di Armando Morales (2000). Collabora inoltre con la Theater Compagnie →Markus Zohner (ErotiKomische Geschichten aus 1001 Nacht, 1994) e con →Tandem Tinta Blu di Borgnone (Der Narrenlehrling, 1989). Tra le altre numerose collaborazioni teatrali segnaliamo in particolare: Nati liberi o no del gruppo Tamuté (Zurigo, 1980); L’homme Orchestre, diretto e interpretato da →Dimitri (Lucerna, 1993), al quale G. partecipa anche in qualità di attore musicista; La Claque di →Pierre Byland (Ginevra, 1999); la colonna sonora degli spettacoli del Cirkus Monti di Wohlen (AG), nelle tournée 1995, 1996, 1997, 1998 e 2001 (le due ultime con la regia di Dimitri). Parallelamente al suo impegno nel campo teatrale, prosegue la carriera di musicista. Dal 1985 insegna "Iniziazione musicale, Percussione e Ritmo" alla Scuola Popolare di Musica di Locarno.

Riconoscimenti

  • Premio ASTEJ per il lavoro nell’ambito del teatro giovani e alla carriera, 1998.

Bibliografia

  • "Il ritmo" in AA.VV., Theater und Schule Dimitri, Berna, Benteli Verlag, 1985;
  • "Mit Musik kann mann viele komische Dinge tun", in Dimitri, Humor. Gespräche über die Komik, das Lachen und den Narren, a cura di Corina Lafranchi, Dornach, Verlag am Goetheanum, 1995.


Autrice: Natalia Genni



Fonte:

Genni, Natalia: Oliviero Giovannoni, in: Kotte, Andreas (a.c.): Dizionario teatrale Svizzero, Chronos Verlag Zurigo 2005, vol. 1, p. 717.

Normdaten