Regina Fontana

Aus Theaterlexikon
Wechseln zu: Navigation, Suche

* 7.9.1856 Agno TI, † 20.10.1916 Vacallo TI.

Il suo debutto come soprano leggero avviene in occasione di un concerto tenutosi a Lugano nel settembre 1879 presso l’Hotel Beau Séjour dal violinista bavarese Peter Moralt. In tale occasione una testata locale, il "Repubblicano", sul numero del 23 settembre elogia la "magica flessuosità della sua voce". Il 20 dicembre del medesimo anno viene chiamata al San Carlo di Napoli per interpretare il personaggio di Prascovia ne L’étoile du Nord (rappresentata in italiano con il titolo de La stella del Nord) di Giacomo Meyerbeer a fianco del noto baritono Gottardo Aldighieri. Durante la stagione di carnevale del 1880-81 la si ritrova al Teatro Municipale di Modena in un ulteriore ruolo meyerbeeriano, Ines di L’africana. Dopo varie prestazioni nella provincia italiana, una tournée a San Pietroburgo e una fugace presenza scaligera nel carnevale 1882-83, ancora come Prascovia, debutta presso il →Teatro Apollo di Lugano il 16 luglio 1883 come Lucia in Lucia di Lammermoor di Donizetti. Vi viene lodata per il brillante disimpegno virtuosistico. Negli anni seguenti riprende la carriera sulle scene pietroburghesi, cogliendo buone affermazioni soprattutto nei ruoli di coloratura del repertorio belliniano, donizettiano e verdiano (Gilda in Rigoletto).



Autore: Giorgio Appolonia



Fonte:

Appolonia, Giorgio: Regina Fontana, in: Kotte, Andreas (a.c.): Dizionario teatrale Svizzero, Chronos Verlag Zurigo 2005, vol. 1, pp. 613–614.

Normdaten