Filodrammatica Alba, Bellinzona TI

Aus Theaterlexikon
Wechseln zu: Navigation, Suche

Compagnia amatoriale, mista, in lingua italiana

Fondata dal professor Luigi Rainoldi (* 10.9.1907 Luino (I), † 20.12.1999 Bellinzona TI), regista, attore ed animatore anche di altre filodrammatiche locali (Ardens di Daro, Arbinia di Bellinzona). Esordisce il 6 gennaio 1952 con Don Bonaparte di Gioacchino Forzano al →Teatro Sociale di Bellinzona, dove nelle stagioni successive presenterà una decina di altre produzioni. Fino al 1978, sotto la presidenza e la direzione artistica di Rainoldi, ha un’attività regolare ed in 25 anni mette all’attivo 45 lavori (fra cui La morte civile di Girolamo Rovetta, L’antenato di Carlo Veneziani, Lazzaro di Pirandello, Il pellicano ribelle di Enrico Bassano) con repliche in diverse località del Ticino. Partecipa a manifestazioni e concorsi regionali, ottenendo pubblici riconoscimenti (1961, Concorso Migros, premio per la miglior regia al professor Rainoldi per Ritratto senza fiori di Francesco Sangiorgio; 1976, Concorso Giornale del Popolo, secondo premio con Pensaci Giacomino di Pirandello e migliore interpretazione maschile per Rainoldi). Gli anni ’80 segnano un rallentamento dell’attività della filodrammatica e l’inizio di una sua trasformazione. Nel 1982 Rainoldi firma la sua ultima regia (I figli del marchese Lucera di Gherardo Gherardi) e con la nuova presidenza il gruppo sceglie di orientarsi verso il genere della commedia brillante (Don Vincenzino di Giuseppe Marotta, 1982, Ma non andare in giro... di Georges Feydeau, regia di Renata Sottini, 1992). Nel 1990 la compagnia modifica il proprio nome in Gruppo Teatro Alba. Fra le prime filodrammatiche associate alla Federazione Filodrammatiche della Svizzera Italiana (→FFSI), ha partecipato ad alcune edizioni della Maratona del teatro amatoriale (Ascona, →Teatro Varieté, 1996 con Ma non andare in giro... di Feydeau; →Teatro di Locarno, 2000 con Black Comedy di Peter Shaffer) e al Festival di Aarau (Theatertage Aarau) (Ma non andare in giro..., 1995).

Bibliografia

  • Plinio Grossi, Il Ticino degli anni ’50, Pregassona, Fontana, 1994.


Autrice: Ornella Maspoli



Fonte:

Maspoli, Ornella: Filodrammatica Alba, Bellinzona TI, in: Kotte, Andreas (a.c.): Dizionario teatrale Svizzero, Chronos Verlag Zurigo 2005, vol. 1, p. 593.